Migrazione dei colori nel corpo? Ovvio, come tutto!!!

Migrazione dei colori nel corpo? Ovvio, come tutto!!!

Ogni tanto, in media due o tre volte all’anno, qualche ‘lungimirante’ scribacchino che mira al sensazionalismo tira fuori la solita notizia, trita e ritrita, della migrazione dei pigmenti colorati dei tatuaggi all’interno del corpo… Ovviamente si tratta di articoli dai titoli urlati nei quali le notizie vengono buttate lì a mo’ di slogan, per creare interesse – panico – curiosità – sdegno nel lettore e mettere in cattiva luce i tatuaggi e, perché no, chi li ha e chi li fa.

Ma facciamo un passo… diciamo di lato.

L’E102 corrisponde al giallo e può dare problemi agli allergici all’aspirina e agli asmatici.

L’E104, altro giallo, può causare allergie.

L’E107, ancora giallo, può causare allergie e problemi agli asmatici.

L’E110, giallo arancio o sunset yellow, è responsabile di asma, allergie, disturbi della vista e del comportamento, insonnia e tumori della tiroide e del tessuto linfonoide.

L’E127, o eritrosina, è un colorante rosso del catrame di carbon fossile: contiene iodio, quindi è in grado di provocare disturbi alla tiroide.

L’E120, rosso, provoca ipercinesi nei bambini, tumori ed alterazioni cromosomiche.

I blu E131, E132 ed E133 possono causare nausea, iperattività, orticaria ed ipertensione…

Ops… MA QUESTI SONO TUTTI COLORANTI ALIMENTARI PRESENTI NORMALMENTE IN BIBITE, GELATI, CARAMELLE, CONSERVE, LIQUORI E TRUCCHI!!! Per non parlare della m**** che vi buttate dentro fumando e bevendo… o semplicemente respirando.

Che tutto ciò che entra nel corpo migri e si sposti dovrebbe apparire quantomeno logico, dato che il nostro corpo non è a compartimenti stagni, ma un unico sistema. Quindi, forse, più che preoccuparsi per 3 o 5 millilitri di inchiostro, dovreste pensare prima alle decine di pillole ed ai litri di alcool che buttate giù ed ai pacchi di sigarette che vi fumate…

Poi, eventualmente, ne possiamo riparlare. Anche perché è stata dimostrata la tossicità di quelli alimentari, ma per quanto riguarda gli effetti dei pigmenti dei tatuaggi, no… come mai nessuna malattia è stata addotta ad un tattoo!

Non siete ancora convinti? Guardate qui!

https://www.facebook.com/enjoy.science/videos/296055054511405/UzpfSTEwMDAwMDg3Mzk0MjY3MToxOTQyMTc5MTY1ODIxMTk2/

Tutti i dati sui coloranti alimentari e sulle loro conseguente sono stati tratti da www.tuttogreen.it, uno dei magazine online di riferimento per quanto riguarda l’ambiente e la salute.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *