Santa Muerte, tra storia e leggenda

Santa Muerte, tra storia e leggenda

Hai una Santa Muerte tatuata? Probabilmente sì. E sai cosa sia e da dove derivi? Ecco un po’ di info sulla Madonna della Morte!

E’ senza dubbio uno dei soggetti più richiesti: è la Santa Muerte, una delle sante latinoamericane più conosciute e controverse. Rappresentata come una donna dalle fattezze scheletriche e, spesso, con bilancia e falce o clessidra e marionetta, la Santissima era venerata dalle antiche popolazioni messicane tramite sacrifici, a causa dei quali il culto fu sempre osteggiato dalla Chiesa Cattolica, che non ne accettò mai l’apertura verso l’omosessualità, l’aborto e l’uso del preservativo…

Centro del culto della Santa Muerte, Tepito, uno dei quartieri più degradati di Città del Messico: per questo motivo in origine la Santa era venerata dai Narcos con degli altari sui quali erano lasciate caramelle, sigarette, soldi e birra. Inoltre il colore della sua veste aveva un significato specifico e richiamava la tipologia di richiesta fattale… ma attenzione a quel che si chiede alla Santa, perché ricordate che la Madonna della Morte è estremamente gelosa e… vendicativa!

Aggiungi commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi richiesti sono contrassegnati con *